Egidio

TNP people

giorgia-brooklyn

Egidio Scarlata

Designer Junior

Ho fatto un sacco di lavori al porto di Enna perché la nostra famiglia era molto povera e mio padre era fuggito con una donna molto più giovane di me. Il mio primo lavoro, poco dopo la maturità, fu quello di spalatore di fossi, nei quali sotterravo i miei primi layout pubblicitari. Di notte non potevo dormire per via del mal di pancia, bevevo certamente troppo. Stavamo facendo uno scavo in un terreno, non c’era neanche un po’ d’ombra, il sole picchiava dall’alto di un cielo con una sola nuvola, mi affezionai a quella nuvola e le persone che lavoravano su quella nuvola finirono con l’affezionarsi a me. Uno di loro si lamentava del fatto che fossi troppo poco presente ma, lo sanno tutti, non ho mai amato stare con le persone e parlo decisamente poco.

TAG

gennaio 28, 2015

ottobre 7, 2015

Loading...